Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi.
Continuando nella navigazione acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo.
Buongiorno e bentornato su Studio M.E.P.E.C., il tuo sito di fiducia sulla CRESCITA PERSONALE ed EVOLUZIONE DEL PENSIERO ad altissimo livello :-)
Questo Mercoledì ho pensato di toccare un argomento che non tratto da un po' di tempo, la COMUNICAZIONE EFFICACE all'interno dei RAPPORTI DI COPPIA e soprattutto COME FARE PER RENDERE DAVVERO BELLA ED ENTUSIASMANTE una relazione d'amore.
 
Mi rendo conto che non è un argomento semplice e che molti altri autori, prima di me, si sono cimentati nel dare principi e consigli di comportamento alle persone che hanno sofferto molto a causa della superficialità degli ex partner, quindi so che potrei infilarmi in un terreno insidioso, visto che è stato detto tutto e il contrario di tutto.
 
Se mi stai leggendo adesso è perché questo argomento ti interessa; può darsi che tu faccia parte di quelle persone che vuole capirci un pochino di più di come funzionano le relazioni, forse hai anche sofferto, sei stata/o lasciata più volte e ormai magari non credi neanche più così tanto nell'amore...
Ebbene, SO COME TI SENTI, perché come te anche io ne ho passate tante (nel momento in cui ti scrivo, ebbene sì, sono single e so perfettamente che si sta tanto bene da single nella misura in cui ti sforzi di non pensare alla felicità che si può raggiungere condividendo le proprie gioie con una persona che ti ama!), quindi leggi ATTENTAMENTE questo post, anzi, se vuoi STAMPATELO perché ti spiegherò alcune DINAMICHE IMPORTANTISSIME e alcuni ASPETTI FONDAMENTALI del vivere una RELAZIONE DI COPPIA APPAGANTE.
 
Purtroppo dalla società non riceviamo alcuna EDUCAZIONE SENTIMENTALE, nessuno ci insegna COME SI AMA, o almeno NESSUNO CI INSEGNA QUALI SONO GLI ERRORI DA NON FARE quando dividi la tua vita con una persona che reputi importantissima, tanto da donargli il cuore e l'anima...e la mente!
Dai tuoi genitori hai ricevuto solo MODELLI COMPORTAMENTALI e non sempre è detto che siano stati quelli giusti; magari i tuoi genitori sono ancora felicemente sposati o magari sono separati e/o divorziati, in ogni caso, mi rendo conto che da quei modelli hai sempre cercato di ESTRAPOLARE PRINCIPI UTILI DI COMPORTAMENTO, principi che fossero utili nella tua vita personale, intima, sia cercando di IMITARE quelli che hai reputato utili e interessanti...sia cercando invece di EVITARE quelli che reputavi SBAGLIATI: tutti quegli ERRORI che pensi di aver notato tra i tuoi genitori, cose che proprio non ti piacevano nel loro modo di relazionarsi.
 
Ebbene, sia che i tuoi genitori stiano ancora assieme, sia che si siano separati, devi prendere CONSAPEVOLEZZA del fatto che I MODELLI che hai ricevuto sono principalmente il frutto di quello strano "algoritmo" che si chiama PROCEDURA TRY & ERROR, ovvero, ANDARE PER PROVE ED ERRORI!
Ma quando ami qualcuno, capisci bene quanto sia MIOPE e davvero poco saggio, PROCEDERE PER TENTATIVI ED ERRORI, visto che la posta in gioco è la tua felicità e soprattutto è in gioco la stabilità e la felicità della coppia!
 
gli errori non mi vengono ancora beneVisto che l'umanità si basa sull' IMPORTANZA DELLE RELAZIONI DI COPPIA, trovo assurdo che all'interno del SISTEMA SCOLASTICO non venga dedicato del tempo ad insegnare ai giovani come si ami, come si possa realmente e concretamente costruire un RAPPORTO SOLIDO, STABILE, BASATO SULLA STIMA E SULLA FIDUCIA RECIPROCA.
E così, visto che nessuno ci insegna nulla, si arriva ad essere adulti con pochissime conoscenze, se non appunto quelle apprese dalle batoste, quelle apprese dagli errori passati, dai continui tentativi e soprattutto dai quei pochi feedback che in qualche modo hai ricevuto dagli altri.
 
Il problema è che in un mondo in cui nessuno è educato all'amore, NESSUNO PUÒ DARTI FEEDBACK DI QUALITÀ!
A chi chiedi davvero se vuoi un consiglio?
Alla tua migliore amica? Al tuo migliore amico?
A tuo fratello o a tua sorella?
Certo, magari chi ti conosce bene ti potrà dare qualche consiglio PER EVITARE CHE TU SOFFRA ULTERIORMENTE, ma quasi mai sono consigli profondi, consigli come li intendo io, CONSIGLI DI QUALITÀ CHE POSSANO VERAMENTE FARTI CAPIRE DOVE HAI SBAGLIATO IN PASSATO, che possano sradicare i tuoi falsi pregiudizi o toglierti delle cattive abitudini di dosso.
 
Sai qual è la PRIMA STRATEGIA (disfunzionale), CHE TUTTI ADOTTANO?
 
Quella che chiamo IL COMPORTAMENTO DEL PENDOLO!
VALE SIA PER CHI ESTERNA CONSIGLI SIA PER CHI CERCA DI "SOPRAVVIVERE" IN QUESTO MONDO INGRATO ;-)
 

IL COMPORTAMENTO DEL PENDOLO

IL COMPORTAMENTO DEL PENDOLO si svolge pressappoco in questo modo: nella tua primissima storia d'amore, magari vissuta trai 14 e 18 anni, HAI DATO TUTTA/O TE STESSA/O, hai amato follemente, DEDICANDOTI A LUI O A LEI COMPLETAMENTE, ANIMA E CORPO, giusto? :-)
Poi la relazione in qualche modo si è sfasciata, tu hai sofferto un casino e subito dopo la prima cosa che hai pensato di fare è stata quella di dirti: <<NON VOGLIO PIÙ DONARE TUTTA/O ME STESSA/O ALL'ALTRA PERSONA, PERCHÉ SE MI LASCIA CI SOFFRO TROPPO, SARÒ DA ORA IN AVANTI PIÙ CAUTA/O, NON MI LASCERÒ PIÙ TRAVOLGERE COME PRIMA>>, è andata così vero? ci ho preso? ;-)
Così nella relazione successiva ci sei andata con i piedi di piombo.
Ti sei innamorata/o senza mai lasciarti andare completamente come prima, almeno non nei primi tempi, hai cercato di dosare il tuo entusiasmo, solo che questo tuo dosarti poi è stato CRITICATO, magari ti è stato detto che NON SAI AMARE A SUFFICIENZA, NON SAI DEDICARTI AL TUO AMORE, magari ti è stato RIMPROVERATO PROPRIO DI ESSERE UNA PERSONA UN TANTINO FREDDA...
Poi anche quella relazione si è sfasciata, e tu ovviamente hai cercato di RISOLLEVARTI CON TUTTE LE TUE FORZE DA QUELLA ENNESIMA BATOSTA e hai cercato di TORNARE AD AMARE COME PRIMA...hai cercato di diventare NUOVAMENTE QUELLA PERSONA AMOREVOLE, DOLCE, magari anche PASSIONALE, che eri nella tua prima relazione, SEI RITORNATA/O AD ESSERE QUELLA PERSONA CHE IN AMORE DA TUTTA/O SE STESSA/O...
 
pendolo oscillaVedi, QUESTO È IL PRIMO ERRORE: Sei diventata/o un PENDOLO che OSCILLA da un eccesso all'altro...finora hai sempre deciso in modo REATTIVO e indipendente di comportarti in un modo specifico per poi decidere, sempre REATTIVAMENTE (e indipendentemente), di agire in modo totalmente opposto, esattamente come fa un PENDOLO CHE SALE FINO AL SUO ESTREMO PIÙ ALTO E POI SI LASCIA CADERE PER RAGGIUNGERE L'ESTREMO OPPOSTO!
In questo continuo oscillare, il pendolo perde pian piano il suo slancio (e tu perdi il tuo ENTUSIASMO), il pendolo cerca di posizionarsi senza mai trovare pace, salendo e scendendo, PASSANDO SEMPRE E SOLTANTO DA UN COMPORTAMENTO ECCESSIVO AD UN ALTRO COMPORTAMENTO ALTRETTANTO ECCESSIVO.
 
Voglio farti comprendere il fatto che L'ERRORE PIÙ GRANDE, non è solamente il fatto di OSCILLARE TRA COMPORTAMENTI DIAMETRALMENTE OPPOSTI, ma il fatto che spesso lo si faccia IN ANTICIPO, LO SI DECIDA A PRIORI PRIMA DI AVER CONOSCIUTO L'INDOLE DEL PARTNER SUCCESSIVO.
Di solito ci si mette EMOTIVAMENTE in questa situazione nel momento in cui SI DECIDE DI PREDISPORSI AD UNA NUOVA RELAZIONE!
Quando le persone cominciano a sentire il bisogno di RIMETTERSI IN GIOCO, di CERCARE UNA RELAZIONE, DECIDONO ANCHE QUANTO E COME VIVERE L'INIZIO DELLA NUOVA RELAZIONE, ANCORA PRIMA DI AVER CONOSCIUTO EFFETTIVAMENTE LE ESIGENZE, IL TEMPERAMENTO DELLA PERSONA CHE AVRANNO POI DAVANTI!
 
Quando parlo di AGIRE IN MODO REATTIVO intendo proprio questo: CIOÈ L'AGIRE SENZA ADOTTARE QUELLA MISURA CHE SOLO IL CONTATTO E LA DEDICA CON UNA PERSONA FISICA, IN CARNE ED OSSA, PUÒ DARTI.
AGIRE REATTIVAMENTE È UNO DEI PRIMISSIMI MODELLI COMPORTAMENTALI CHE APPRENDIAMO, ahimè, IN AMBITO FAMIGLIARE;a questo proposito ti consiglio di andarti a leggere l'articolo che ho pubblicato il 4 Febbraio 2015 dal titolo: "IL PENSIERO DUALISTICO E IL PENSIERO REATTIVO: LA VITA È COSTANTE E CONTINUA ADERENZA CON LE COSE", in cui ho affrontato in modo molto approfondito questo tema. Se ti interessa PUOI LEGGERE L'ARTICOLO DA QUESTO LINK.
 
Come puoi capire, il PENSIERO REATTIVO si basa su un ASSURDO! 
Perché mette davanti a te, davanti ai tuoi pensieri, PRIMA CIÒ CHE È IL TUO COMPORTAMENTO e poi le ESIGENZE DELLA PERSONA CHE AVRAI DI FRONTE.
In un rapporto di coppia questo è il primo motivo di LITIGI, DISCUSSIONI, SEPARAZIONI.
Dov'è l'INCONTRO?
Dov'è il TOCCARSI RECIPROCAMENTE? IL PERCEPIRSI? IL SENTIRSI L'UNO DELL'ALTRO?
 
Qui arriviamo ad un altro PUNTO IMPORTANTISSIMO!
 

L'IMPORTANZA DELLA DEDICA

Cos' è per te la DEDICA?
Purtroppo il concetto di DEDICA non si insegna da nessuna parte, nessuno ce la insegna, né a Scuola, né in Famiglia.
E se in famiglia ogni tanto se ne parla, SPESSO IL CONCETTO DI DEDICA ASSUME COLORI GROTTESCHI CHE VANNO DAL SENSO DI SACRIFICIO (cosa che la DEDICA ASSOLUTAMENTE NON È), al PRINCIPIO DEL QUIETO-VIVERE (una sorta di MALDESTRO COMPROMESSO IMPLICITO e SOTTINTESO TRA LE PARTI, per cui si accetta la mediocrità di una situazione di coppia, per evitare uno stress più grande).
 
LA DEDICA È UNO DEI PRINCIPI PIÙ BELLI ED ESTETICAMENTE IMPORTANTI ALL'INTERNO DI TUTTE LE RELAZIONI DI AMORE!
 
dote sensibilitàDEDICA SIGNIFICA CONOSCERE I PIACERI DELL'ALTRO, SIGNIFICA IMPEGNARSI A CONOSCERE COSÌ BENE I SUOI GUSTI E AD ANTICIPARLI, IN MODO TALE DA RENDERE IL SUO AMBIENTE DI VITA QUANTO PIÙ PIACEVOLE POSSIBILE, GRAZIE AL NOSTRO AGIRE, GRAZIE AL NOSTRO CONTRIBUTO.
ANCORA DI PIÙ, DEDICA SIGNIFICA CONOSCERE, NON SOLO I SUOI GUSTI, MA LE SUE "MISURE" INTORNO AI SUOI GUSTI, SIGNIFICA ANDARE A COMPRENDERE LE SUE SPECIFICHE SENSIBILITÀ.
 
LA DEDICA NON RISPONDE ALLA DOMANDA <<SO COSA GLI PIACE>>, MA RISPONDE ALLA DOMANDA <<SO QUANTO GLI PIACE>>.
 
Ti faccio un esempio perfettamente chiarificatore: se stai cominciando a provare interesse per una persona che in passato ha sofferto molto a causa di donne (o uomini) che hanno tradito la sua fiducia, È OVVIO CHE SULLE PRIME TI APPARIRÀ BISOGNOSO DI CONFERME, mi sembra legittimo e sacrosanto!
Non abbiamo forse detto che le persone in maniera istintiva e naturale TENDONO A COMPORTARSI COME UN PENDOLO?
Quindi se questa persona di cui ti stai innamorando, ha dato tanto in una storia precedente ed è stato tradito, trattato male, preso in giro, ora È NATURALE che non si abbandonerà più facilmente agli stessi slanci emotivi precedenti!
Neanche tu lo faresti!
Magari INIZIALMENTE era pure una persona MOLTO SICURA DI SÉ E CON GRANDE AUTOSTIMA; ma anche una TIGRE, SE CONTINUAMENTE BASTONATA E UMILIATA IN UNA GABBIA, comincia a reagire come un gattino timoroso!
 
Sai invece come si comportano la maggioranza delle persone?
Appena iniziano a conoscere una persona del genere lo criticano: <<Guarda io cerco una persona sicura di sé, non posso stare con chi cerca continuamente conferme>>!
Ovviamente anche chi dice queste frasi così giudicanti si sta comportando seguendo il PRINCIPIO DEL PENDOLO, perché magari proviene da storie passate in cui, purtroppo, ha vissuto solo CHIACCHIERE, FINTE PROMESSE, CHE POI SI SONO RIVELATE SOLTANTO FUMO!
Quindi, in qualche modo, possiamo comprendere anche le azioni di questa persona, se tende ad agire in questo modo, allontanando chi gli "appare senza spina dorsale".
Quindi ora cosa abbiamo?
 
Due persone che si cercano di amare, che cercano di costruire qualcosa assieme, ENTRAMBE CON I LORO RISPETTIVI PASSATI (IL LORO RETAGGIO), ENTRAMBI CHE AGISCONO COME UN PENDOLO ANDANDO A CERCARE L'OPPOSTO DELLA RELAZIONE PRECEDENTE, ED ENTRAMBI CHE DECIDONO TUTTO IN VIA AUTONOMA, SENZA ASCOLTARE REALMENTE LA PERSONA CHE HANNO DI FRONTE e cosa fanno?
 

"DEDICA SIGNIFICA IMPEGNARSI CONTINUAMENTE A CONOSCERE COSÌ BENE IL PROPRIO PARTNER, IN MODO TALE DA RENDERE IL SUO AMBIENTE DI VITA QUANTO PIÙ PIACEVOLE POSSIBILE, GRAZIE AL NOSTRO AGIRE

 
FINISCONO PER GIUDICARE L'ALTRO NON IN BASE A CIÒ CHE EGLI È, MA IN BASE A CIÒ CHE EGLI STA CERCANDO DI NON ESSERE!
Perché LA PRIMA STA CERCANDO DI NON INCAPPARE PIÙ NEI "QUAQUARAQUÀ" E SCAPPA DA LORO, MENTRE IL SECONDO STA CERCANDO DI NON INCAPPARE PIÙ IN PERSONE SUBDOLE E MENZOGNERE E QUINDI SCAPPA DA LORO.
 
ENTRAMBI SI STANNO FOCALIZZANDO SU ASPETTI SBAGLIATI!
DIREMMO CHE ENTRAMBI SONO IN MODALITÀ "VIA DA CIÒ CHE TEMO", INVECE CHE IN MODALITÀ "VERSO CIÒ CHE DESIDERO"
 
E quando il cervello va in modalità "VIA DA", cosa succede? Che cominci proprio a vedere le tue paure che si materializzano dappertutto!
Perché imponi alla tua mente di focalizzarti su un qualcosa che NON VUOI, ma che purtroppo nel mondo esiste, quindi STAI DICENDO ALLA TUA MENTE: <<OGNI VOLTA CHE VEDI QUESTA COSA (CHE NON VOGLIO, CHE NON DESIDERO), FAI DI TUTTO PER METTERMELA PROPRIO DAVANTI AGLI OCCHI>>!
 
Immagina di metterti alla guida della tua auto, e durante il viaggio ripeterti continuamente nella testa: <<Non voglio fare un incidente...non voglio fare un incidente...non voglio fare un incidente...>>, stai stra-sicuro che dopo qualche minuto accadrà!
 
amare e far star beneQuindi tutti e due SARANNO INCAPACI DI TROVARE NELL'ALTRO ciò che cercano davvero, perché ENTRAMBI SONO TROPPO IMPEGNATI A SCAPPARE DA QUALCOSA CHE TEMONO e sono incapaci di OSSERVARE I BISOGNI DELL'ALTRO ATTRAVERSO LA DEDICA RECIPROCA!
LA PERSONA TIMOROSA RITORNEREBBE AD ESSERE LA PERSONA SICURA DI SÉ DI UN TEMPO, SE LA PRIMA GLI DIMOSTRASSE COMPLETA ONESTÀ, SENZA RISERVE.
LA PERSONA CHE SCAPPA DAI "QUAQUARAQUÀ" OTTERREBBE CIÒ CHE DESIDERA, CIOÈ AVERE AL SUO FIANCO UNA PERSONA SICURA DI SÉ, SE LEI PER PRIMA SI INCARICASSE DI SANARE LE FERITE DEL SUO PARTNER.
 
È compito di ciascuno dei due accorgersi dei rispettivi BISOGNI DEL PARTNER e DIMOSTRARE CHE PROPRIO TRAMITE SE STESSI, LUI (o lei reciprocamente) POSSA REALIZZARE IL SUO SOGNO, POSSA VIVERE QUELL'AMBIENTE SERENO E APPAGANTE CHE NON POTREBBE VIVERE CON NESSUN'ALTRA PERSONA.
 
IN PRATICA QUANDO CI PIACE UNA PERSONA DOBBIAMO DIMOSTRARGLI CHE SIAMO PROPRIO LA PERSONA GIUSTA PER LUI!
MA NON PER PRINCIPIO, NON PER PARTITO PRESO!
MA DIMOSTRANDOGLI CONCRETAMENTE, CON AZIONI SPECIFICHE CHE TRAMITE NOI PUÒ RAGGIUNGERE QUELLA FELICITÀ CHE MERITA!
QUESTA È LA DEDICA!
E LA DEDICA SENZA IL PRINCIPIO DI MISURA È IRRAGGIUNGIBILE, IMPRATICABILE!
 
Se la prima persona, vedendo le continue richieste di sicurezza, non si fa carico di questa esigenza legittima (almeno fino ad una certa misura!), non potrà mai diventare la persona giusta, la persona tramite la quale COSTRUIRE QUEL RAPPORTO MAGNIFICO CHE LA SECONDA PERSONA SOGNA.
Se non ci facciamo carico delle FERITE DI CHI AMIAMO, DIMOSTRANDOGLI CHE SIAMO NOI LA CURA, CHE PUÒ RIMARGINARLE PROPRIO ATTRAVERSO IL NOSTRO AMORE, PASSEREMO UNA VITA INFELICE cercando un amore inesistente, forse ideale nella nostra mente fantasiosa, ma che non esiste realmente PERCHÉ VORREMMO AMARE CHI DI AMORE NON SA VIVERE!
 
So che l'articolo è stato lungo, ma un tema del genere non può essere affrontato con superficialità e frasi fatte! :-)
In questa PRIMA PARTE, abbiamo visto i primi 2 ERRORI CRITICI DI OGNI RELAZIONE D'AMORE:
  1. IL COMPORTAMENTO DEL PENDOLO (agire reattivamente dopo ogni delusione ed in modo indipendente dalle sensibilità dell'altra persona)
  2. L'ASSENZA DELLA DEDICA COME CONTATTO, COME MISURA (limitarsi a conoscere i gusti dell'altro, senza conoscere le giuste modalità e senza farcene carico)
Spero che questo articolo sia stato per te fonte di riflessioni e ti abbia aiutato a far luce su aspetti importanti della tua vita :-)
Se ti è piaciuto inserisci un tuo commento qui sotto, puoi farmi qualche domanda e inviarmi FEEDBACK utili, sarò felice di risponderti.
 
Ci vediamo MERCOLEDÌ PROSSIMO con la SECONDA PARTE in cui vedremo assieme GLI ALTRI 3 ERRORI CRITICI DI OGNI RELAZIONE D'AMORE.
 
A presto!
 
contatti studiomepecFabrizio F. Caragnano
Mental Coach & NLP Certified Coach