Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi.
Continuando nella navigazione acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo.

Prenota SUBITO un appuntamento con IL TUO MENTAL COACH!

Il tuo Mental Coach

Vuoi superare una separazione dolorosa dal tuo Partner? Partecipa ai nostri Gruppi di AUTO-AIUTO!

Gruppi di AUTO-AIUTO

In questa sezione troverai tutti i video per il tuo percorso di Coaching

VideoCoaching

Prossimi Eventi

Eventi organizzati da Studio M.E.P.E.C.

Qui troverai tutti i Corsi, le Conferenze e i Seminari organizzati mese per mese.

Vedi tutti gli eventi

Memoria e Apprendimento

Corso in 3 giornate FULL IMMERSION

Corso MASTER LEARNING 3.0 (Apprendimento Efficace, Memorizzazione Avanzata e Lettura Veloce)

Stiamo organizzando i nuovi corsi

Evoluzione Personale

Conferenza di 2 ore

Nuove conferenze sull'Evoluzione Personale

Stiamo aggiornando il calendario conferenze 2018-2019

Skills Professionali

Seminari immersivi di 1 WeekEnd

Seminari specifici per professionisti in vari settori

Stiamo aggiornando il calendario corsi 2018-2019

Sei un'appassionato o un'appassionata di CRESCITA PERSONALE?
Studi MIGLIORAMENTO PERSONALE da tanti anni e sei alla continua ricerca di STRATEGIE e METODOLOGIE EFFICACI?
Magari sei anche un MENTAL COACH o comunque leggi tantissimi libri sul COACHING che neanche ANTHONY ROBBINS nei suoi tempi migliori? ;-)
Beh, sei arrivato/a nel sito giusto, perché STUDIO MEPEC ha da poco superato i 100 ARTICOLI sull'EVOLUZIONE PERSONALE e sul COACHING!
In questo sito puoi trovare il MEGLIO della Conoscenza sul SELF-HELP (quello che in America chiamano AUTO-AIUTO) e nell'ARTICOLO di OGGI scoprirai come può essere divertente e sorprendentemente semplice FARE E DISFARE ABITUDINI nella tua vita.
 
Creare una nuova abitudine è infatti un PROBLEMA MOLTO SERIO per chiunque abbia un'agenda molto fitta di impegni, al punto tale da dover ricorrere a continui POST-IT magari attaccati nei punti più strategici della sua casa!
Quante volte ti sei sentito oppresso e schiacciato dai continui impegni, al punto tale da non riuscire ad inserire quella nuova abitudine che ritenevi importante e fondamentale per la tua CRESCITA PERSONALE?

Giara degli obiettivi
Il 2015 è appena finito e il nuovo anno si sta appena dispiegando davanti ai nostri occhi, portando quella ventata di freschezza e di nuovi propositi che rendono l'inizio di ogni nuovo anno un momento particolarmente magico da vivere.
Quando un nuovo anno inizia, porta sempre con sé nuove energie e le persone, almeno idealmente, si mettono nelle condizioni di rinnovare i propri propositi, i propri sforzi e impegno in ciò in cui credono.
Nuove sinergie si formano creando nuove consapevolezze e nuove abitudini di vita.
Ma se l'inizio del nuovo anno porta con sé nuove speranze, quello che accade verso la fine dell'anno è quasi sempre un rinvangare le cose brutte che ci sono accadute, e soprattutto ci vengono alla mente tutti quei bellissimi obiettivi che ci eravamo prefissati di raggiungere ad inizio anno e che non siamo riusciti ad ottenere.
Alla fine di ogni anno ascolto sempre più persone che si compiangono, spesso in famiglia, più spesso tra amici, raccontandosi tutto quello che NON SI È RIUSCITO A RAGGIUNGERE.

Nell'articolo della settimana scorsa hai imparato le basi della gestione efficace delle energie, e hai compreso come, facendo caso a come ti svegli la mattina e aumentando la tua consapevolezza durante i piccoli gesti quotidiani, puoi ridurre enormemente lo stress a fine giornata.
Hai inoltre appreso che la gestione delle energie è strettamente collegata all'estetica degli oggetti che utilizzi, estetica che viene percepita soprattutto a livello inconscio e ha come diretto effetto quello di aumentare il piacere di eseguire i compiti e i lavori che ti assegni durante la giornata.
Se ti sei perso la prima parte dell'articolo ecco il LINK DIRETTO PER LEGGERLO ORA, ti permetterà di comprendere meglio il resto degli argomenti che tratterò in questa seconda parte :-)
 
Quando eseguiamo un lavoro noioso e ripetitivo, oppure fastidioso e magari anche fonte di disagio per noi stessi, utilizzare oggetti esteticamente gradevoli, curiosi, colorati, stimola il nostro inconscio creativo, ci rende più allegri e più pronti a pensare a cose belle, produttive, permettendoci di SINTONIZZARCI MAGGIORMENTE con il nostro lato empatico.

Come arrivi a fine giornata?
Rispondimi prendendo in considerazione sia la qualità del tuo stato emotivo sia la qualità delle tue energie...
Come sono le tue emozioni quando la sera  ti corichi sul letto per dormire?
Ti senti spossato e senza forze?
Frustrato e sotto stress?
Se le tue giornate ti stancano e arrivi ad accumulare stress vuol dire che c'è qualcosa nel tuo stile di vita che non va nel verso giusto...e quindi è necessario che analizzi meglio il modo in cui gestisci le tue energie, ti serve un po' di Lifestyle Tuning ;-).
L'Essere Umano è calibrato per poter gestire tutte le sue attività nell'arco delle normali 24 ore, nella maniera ottimale.
Quindi a meno che tu non sia uno sportivo o una persona che per lavoro deve utilizzare in maniera intensiva i suoi muscoli (se per esempio fai il manovale, il contadino, o lo scaricatore di merci in qualche magazzino), non puoi considerare normale l'arrivare mentalmente stanco a fine giornata.

Ti è mai capitato di avvertire quella sensazione di pesantezza sulle palpebre, subito dopo pranzo, che ti spinge a cercare il primo letto disponibile? :-)
O magari sei abituato a dormire dopo pranzo, perché ogni volta la tua mente comincia improvvisamente a spegnersi?
Alzi la mano chi non ha mai sperimentato quella che in gergo si chiama "sonnolenza postprandiale"!
Si tratta proprio di quella irresistibile e insopprimibile necessità di schiacciare un bel pisolino, voglia che ti sopraggiunge a tradimento subito dopo aver pranzato.
 
Durante l'estate questo bisogno sembra veramente impossibile da posticipare e così, complice l'arietta estiva e il caldo che dolcemente ti spinge a cercare ristoro, ecco che ci ritroviamo su una comoda sdraio o in un bel letto a dormire profondamente.
Capita veramente a tutti e le ragioni possono essere molteplici; bisogna però saper distinguere tra quelle che possono essere cause semplicemente occasionali da cause invece più impegnative che possono essere di natura più patologica.

Tu che studi CRESCITA PERSONALE sai bene che ci sono alcune materie e conoscenze, a volte anche un po' tecniche, che bisogna apprendere e comprendere, necessarie per poter sfruttare in modo efficace il tuo corpo e la sua biochimica.
Queste conoscenze riguardano infatti soprattutto la medicina e la fisiologia del nostro organismo: i cicli e le onde cerebrali sono fra queste conoscenze fondamentali che ti serviranno per migliorare le tue ore di sonno.
Bisogna studiare facendo molta attenzione alle fonti che si utilizzano, prediligendo testi e autori che hanno dato effettiva prova scientifica di quello che affermano.
Nelle librerie è pieno di testi che parlano di "aura", "corpi esoterici sottili", "chakra", ecc...alcuni di questi temi trovano radici effettivamente nelle conoscenze tradizionali di alcune culture, come quelle religiose buddhiste o indiane, che anche se non sono meramente "scientifiche" almeno sono state praticate e provate da migliaia di persone; purtroppo sempre più spesso questi temi vengono trattati con grande superficialità e soprattutto vengono spesso mischiati tutti assieme, andando a creare molta confusione nella testa del lettore.

zaino_in_spalla
Buon inizio di Settembre a te, che mi stai leggendo :-)
Durante questa estate spero ti sia rilassato e spero vivamente tu abbia potuto godere di ciascuna di quelle cose che ti eri prefissato di ottenere! :-)
Quel viaggio che avevi sognato, incontrare quelle persone con cui desideravi passare del tempo, vivere quelle esperienze che dall'inizio dell'anno volevi assolutamente vivere.
Ora siamo arrivati verso la fine dell'estate e con l'inizio di Settembre riprendono tutte le tue routine, il tuo lavoro, le tue occupazioni.
Per me l'inizio di Settembre rappresenta sempre una specie di nuovo "Capodanno"; con i primi di Settembre di fatto, che tu sia uno studente o che tu abbia un lavoro, inizia un nuovo "anno accademico" che nella nostra società, in un certo senso, assume un'importanza persino maggiore dell'inizio dell'anno solare.
Pensaci! A Settembre si deve ripartire alla grande, più carichi, perché l'estate di solito permette un recupero delle nostre energie maggiore; il sole e il caldo facilitano il riposo e anche la nascita di nuove idee e intuizioni sul nostro stile di vita!
 
Perché quindi non ripartire alla grande con un articolo che possa aiutarti a fare chiarezza sulle strategie migliori da adottare e da portare sempre con te durante questo nuovo Start?

disordine
Questo Mercoledì ci occuperemo di analizzare concretamente una serie di aspetti su cui anche tu potrai andare ad agire per migliorare la tua vita e, conseguentemente, il tuo benessere.
 
Per iniziare ti racconterò un episodio di vita quotidiana accaduta a me, personalmente, durante una visita ad una mia cara amica.
Questa mia amica ama molto cucinare, e in seguito ad un trasloco, si era voluta rifare la cucina, acquistandone una nuova.
Aveva passato diversi mesi a scegliere su vari cataloghi la cucina migliore, conosceva le varie marche più importanti, e aveva le idee ben chiare su quali necessità dovesse soddisfare.
Era ormai diventata esperta su tutti i pregi e i difetti delle varie aziende, le disposizioni dei mobili, i vari tipi di lavelli e di fornelli.
Alla fine, dopo mesi di indecisioni, decise di acquistare un modello che aveva trovato adatto alle sue esigenze; esteticamente in effetti era molto bella e lei si sentiva soddisfatta dell'acquisto e, amando cucinare, passava molto tempo nella sua nuova cucina.
La puliva ogni giorno, la teneva sempre bene in ordine.
Sapendo della sua passione per il cucinare, accettai un suo invito per una cena a casa sua.
Quando arrivai, nel pomeriggio, passammo diverso tempo a chiacchierare e lei mi mostrò il suo acquisto con orgoglio.
Arrivato il momento della cena, lei mi invitò ad farle compagnia in cucina, mentre preparava e cucinava.
Adesso la cosa che mi colpi particolarmente fu questa scena: come di solito accade quando si cucina e si toccano ingredienti diversi bisogna spesso sciacquarsi le mani e lei, come fanno tutti, si puliva ad una serie di strofinacci che aveva appeso sul muro, solo che non erano collocati esattamente vicino al tavolo dove c'era il tagliere, tutt'altro, ogni volta lei doveva spostarsi di due metri, pulirsi le mani e asciugarsele allontanandosi dalla postazione di lavoro per poi riavvicinarsi e continuare.
Quando doveva prendere gli ingredienti dal frigo, questo anche era posizionato dal lato opposto rispetto agli strofinacci, in pratica costringendola a raggiungere il lato opposto della cucina, a girare intorno al tavolo, a prendere gli ingredienti e quindi tornare al centro dove c'era il tagliere...

things to do todayDopo parecchi mesi ritorniamo a parlare di LIFESTYLE TUNING ovvero COME MIGLIORARE LE PERFORMANCE DEL NOSTRO STILE DI VITA :-)
 
L'ultima volta che ne abbiamo parlato è stato esattamente un anno fa con l'articolo che ho pubblicato il 23 Aprile 2014 dal titolo: "LIFESTYLE TUNING: LE "DISTANZE COGNITIVE" OVVERO RENDERE COMODE LE COSE COMPLESSE".
Ti invito a leggerlo adesso perché vi troverai alcuni concetti psicologici che darò per scontato durante questo articolo. VAI ALL'ARTICOLO DEL 23 APRILE 2014.
In quel contesto si parlava di eliminare tutte le piccole frustrazioni derivanti dall'utilizzo di oggetti "non a portata di mano" e spesso messi in posizioni scomode per un utilizzo immediato.
Quando gli oggetti che usiamo frequentemente nelle nostre attività non sono comodamente reperibili entro 15 secondi (questo il tempo che è emerso da numerosi studi sull'argomento), il nostro inconscio percepisce a lungo andare una frustrazione che inevitabilmente andrà a formare un'associazione con la determinata attività che vogliamo svolgere; il risultato sarà che col passare del tempo avremo sempre MENO piacere nel compierla.
Ridurre e migliorare le DISTANZE COGNITIVE (in psicologia si chiamano così...), ha come grande beneficio quello di renderci più piacevoli le nostre quotidiane attività. Oltre a migliorare la gestione dello SPAZIO intorno a noi, oggi ti spiegherò anche quanto può risultare utile imparare a gestire il tuo TEMPO.
 
Oggi infatti parleremo di GESTIONE DEL TEMPO o "TIME MANAGEMENT".
La gestione del tempo è un argomento fondamentale se anche tu come me, durante la settimana, devi destreggiarti tra impegni e attività di varia natura.
Il TEMPO è una risorsa fondamentale, anzi, È LA RISORSA PIÙ IMPORTANTE CHE ABBIAMO e pochi purtroppo se ne rendono conto. La capacità che hai di saper gestire la "risorsa tempo" determina le tue possibilità di raggiungere i tuoi obbiettivi.
In questo ultimo decennio moltissimi imprenditori e studiosi del fenomeno hanno cercato di definire strategie per OTTIMIZZARE il tempo a nostra disposizione e poter così svolgere il maggior numero di attività possibili nell'arco della giornata.

Skype Status

Aggiungimi su SKYPE per chiamarmi e ricevere una consulenza di orientamento iniziale gratuita.

oppure scrivimi a: studiomepec@gmail.com

EBook sul Miglioramento Personale

Crescita e Formazione

Crisi Personale e Crescita Interiore
Seguire il giusto cammino evolutivo evita squilibri e malattie
€ 18

Vai all'inizio della pagina